Programma PLR Lugano 2008 – 2012

Il seguente documento è la sintesi del programma approvato dalla Direttiva del 15.01.2008 e dall’Assemblea dei Delegati del 27.01.2008.

 

Conoscenza

 

La conoscenza e la cultura rendono liberi di scegliere.
Chi non conosce dipende o ha paura; paura di non essere formato per avere un posto di lavoro adeguato; paura perché non si riesce a capire chi è l’altro.
Conoscenza, formazione e ricerca sono alla base di ogni forma di crescita individuale e collettiva.

LUGANO CITTÀ

DELLA CULTURA, DELLA RICERCA E DELLA FORMAZIONE

 

 

 

 

+ Apertura

 

L’apertura, attraverso la conoscenza, riduce le paure e aiuta a guardare oltre.
L’apertura permette di accogliere il nuovo e di creare le premesse per lo sviluppo di un polo culturale ed economico.

LUGANO CITTÀ APERTA UNIVERSALE

 

 

 

+ Crescita

 

Una buona crescita deve essere equilibrata in ogni ambito: la rottura di equilibri genera paure.
La città diffusa impone la ricerca continua di una sostenibilità ambientale, di una crescita economica armonica e di un’equità sociale

LUGANO CITTÀ COME POLO

ECONOMICO DINAMICO IN UN AMBIENTE EQUILIBRATO

 

 

 

+ Equità

 

La migliore integrazione è un posto di lavoro.
La conoscenza forma il senso di responsabilità individuale e porta ad assumere autonomamente scelte coerenti, dalle più semplici alle più complesse, limitando varie forme di dipendenza dagli aiuti dell’ente pubblico.

LUGANO CITTÀ EQUA CON UNA SOCIALITÀ GIUSTA

 

 

 

 

= Sicurezza

Il PLR, attraverso la somma delle realizzazioni e dei principi proposti nei quattro capitoli, pensa ad

UNA CITTÀ DEI CITTADINI

 

perchè:
il cittadino si sente sicuro nel suo quartiere e nella sua città;
il cittadino può rivivere le sue strade e le sue piazze;
il cittadino può riscoprire il piacere di camminare nella sua città;

 

Cerca

Calendario

<<  Ottobre 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
      
  2  4  6  8
  9111215
1618202122
23242526272829
3031     

Sondaggio

Scuola media di Lugano Centro, quale soluzione?

7 anni in container prefabbricati, sottraenendo spazio al campus liceale - 0%
il sedime dell’ex Macello di Lugano, pronto e agibile in pochi anni - 90.9%
altra soluzione da individuare - 9.1%
Il sondaggio è finito il: 17 Gen 2014 - 20:01

Newsletter



Ricevi HTML?